Interpretazione simultanea: quando viene richiesta

  • Homepage
  • >
  • Blog
  • >
  • Interpretazione simultanea: quando viene richiesta
interpretazione simultanea

L’interpretazione simultanea è una delle tecniche di traduzione più diffuse soprattutto in alcuni contesti, in cui è indispensabile garantire un dialogo fluido tra persone che non parlano la stessa lingua.

La traduzione simultanea prevede la presenza di un interprete che si fa carico di ascoltare il relatore e tradurre in maniera quasi contemporanea ciò che viene detto.

I presenti al convegno sono dotati di cuffiette e apparecchiature su cui selezionano la lingua in cui desiderano ascoltare la traduzione. Va da sé che l’interprete deve essere in grado di comprendere e parlare fluentemente entrambe le lingue. In questo modo potrà fare da tramite in un convegno, dovendo essere in grado anche di tradurre le eventuali domande poste dagli interlocutori al relatore.

Una parte integrante e fondamentale dell’interpretazione simultanea è l’attrezzatura, e in particolare la cuffia e il microfono, gli “strumenti del mestiere” dell’interprete. Nelle grandi conferenze, come ad esempio riunioni di aziende internazionali o di associazioni intergovernative, agli interpreti è riservato uno spazio specifico, quello della cabina. Qui godono di un completo isolamento acustico che consente loro di ascoltare solo ciò che pronuncia l’oratore.

Questo isolamento è necessario per annullare tutte le occasioni di distrazione sonora. Possono, infatti, creare disturbo e influire sulla qualità dell’ascolto, tappa fondamentale per la buona riuscita di un’interpretazione. Massima concentrazione, quindi, e orecchio allenato ad ascoltare nelle migliori condizioni acustiche possibili.

Al microfono, quindi, affidano la traduzione simultanea delle parole appena ascoltate, con uno scarto di tempo di pochi secondi. In questo modo, i tempi di attesa tra domanda e risposta sono praticamente nulli.

Lo sforzo mentale è molto alto per i traduttori simultanei che devono garantire una traduzione di alto livello. Il tutto senza alcuna pausa o possibilità di revisionare e tornare su un concetto già espresso. Per questa ragione, in caso di convegni particolarmente lunghi, è sempre previsto l’intervento di un secondo interprete con cui alternarsi al fine di garantire adeguati tempi di riposo mentale e, dunque, un livello di attenzione sempre elevato.

Cerchi un professionista per questo tipo di lavoro?

Condividi

Aniti è socia di:

Aniti è rinosciuta da:

© 2021 A.N.I.T.I. Associazione Nazionale Italiana Traduttori e Interpreti  C.F. 97184630156 | Privacy Policy | Note legali | Cookie Policy