Manovra 2017 – Rottamazione Cartelle

ANTICIPAZIONE LEGGE DI BILANCIO 2017 – ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE

La manovra di bilancio per il 2017, prevede la possibilità di definire in maniera agevolata i ruoli emessi dal concessionario della riscossione Equitalia (e Riscossione Sicilia), misura anche definita “rottamazione delle cartelle “.

Sono ammesse alla misura tutte le cartelle affidate all’agente della riscossione dal 2000 al 2015, per riscuotere imposte, contributi, e altri oneri; vi rientrano quindi tutte le somme dovute all’Agenzia delle Entrare a qualunque titolo, agli enti previdenziali, e all’INAIL, i ruoli relativi a sanzioni per violazioni del codice della strada, e quelli emessi da Regioni, provincie, Città metropolitane e Comune, relativi ad esempio all’ICI o alla tassa sui rifiuti.

La misura consente ai debitori di estinguere il proprio debito senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora; vanno quindi pagati somme a titolo di imposta, tributo o contributo, gli interessi di ritardata iscrizione a ruolo, le somme maturate a favore dell’agente delle riscossione a titolo di aggio, le spese per le procedure esecutive e le spese di notifica della cartella.

Per le contravvenzioni relative al codice della strada, occorrerà versare per intero la multa e l’aggio della riscossione.

Per avvalersi della rottamazione è indispensabile presentare un istanza a Equitalia entro il 22 gennaio 2017 e pagare il dovuto, calcolato dall’agente della riscossione che provvederà a comunicarlo entro massimo il 24 aprile 2017.

Il pagamento del debito può avvenire in un’unica soluzione oppure in massimo 4 rate. In caso di pagamento rateale, le prime due rate saranno pari ad un terzo ciascuna delle somme complessivamente dovute, mentre la terza e la quarta saranno pari ad 1/6 ciascuna.

Per coloro che avessero in corso dilazioni di pagamento per cartelle ricevute, è indispensabile essere in regola con i versamenti con scadenza dal 1/10/16 al 31/12/2016, pena inammissibilità alla misura agevolativa.

Dr.ssa Paola Brolpito

Cerchi un professionista per questo tipo di lavoro?

Condividi

Aniti è socia di:

Aniti è rinosciuta da:

© 2021 A.N.I.T.I. Associazione Nazionale Italiana Traduttori e Interpreti  C.F. 97184630156 | Privacy Policy | Note legali | Cookie Policy