Errori nelle traduzioni: i titoli dei film

  • Homepage
  • >
  • Blog
  • >
  • Errori nelle traduzioni: i titoli dei film
errori traduzioni film

Se i libri non si giudicano dalla copertina, talvolta neanche i film dovrebbero essere giudicati dal loro nome.

Sono davvero tanti i casi di titoli di film tradotti che possono portare a errate congetture.

Intendiamoci: non è escluso che talvolta il passaggio dalla lingua madre all’italiano sia addirittura più riuscito del titolo originale, ma i titoli tradotti male o in maniera approssimativa hanno sicuramente una risonanza maggiore.

Basta pensare al caso più eclatante, The eternal sunshine of the spotless mind. In inglese il titolo del film cita il verso di una poesia di Alexander Pope (letteralmente: l’infinita letizia di una mente candida) che evoca la drammaticità e la surrealtà della trama. In italiano, il titolo è invece diventato Se mi lasci ti cancello.
Ciò per un giudizio evidentemente superficiale, che ha finito per trarre in inganno buona parte di pubblico. Infatti, vedendo protagonista Jim Carrey, ci si aspettava una commedia leggera e non una pellicola in grado di suscitare forti emozioni.
Anche Lost in translation, film di Sofia Coppola, stava per subire la stessa sorte: venne inizialmente chiamato L’amore tradotto, ma per fortuna si optò per non eliminare del tutto il titolo inglese, con cui è diventato noto ai più.
Ad ogni modo, talvolta la traduzione del titolo di un film è dettata da cause che vanno oltre a una valutazione approssimativa. Per esempio, nel caso di Dead Poets Society, ovvero l’Attimo Fuggente, si scelse di privilegiare il lato più poetico del film, che esorta a cogliere sempre l’attimo.
Nel caso di Oceania, film d’animazione Disney, invece, il motivo è più controverso: il titolo originale doveva essere Moana, ma in Italia si sarebbe subito pensato alla celebre pornodiva Moana Pozzi. Così è cambiato non solo il titolo del film, ma anche quello della protagonista, trasformato in Vaiana.
Ciò che bisogna tenere a mente, in ogni caso, è che traslare un titolo richiede molta attenzione e che gli errori clamorosi del passato hanno insegnato molto ai traduttori di oggi, molto più precisi.

Cerchi un professionista per questo tipo di lavoro?

Condividi

Aniti è socia di:

Aniti è rinosciuta da:

© 2021 A.N.I.T.I. Associazione Nazionale Italiana Traduttori e Interpreti  C.F. 97184630156 | Privacy Policy | Note legali | Cookie Policy